Autore
Argomento : G.G.: l'eroe dei due mondi.

ThoMas sacrato

Postato il
24/06/2013
ora 20:13:25

replica


Quando si parla di "eroe dei due mondi", tutti saranno d'accordo su 'Giuseppe' per quanto riguarda la prima 'G'.Per la seconda 'G'... dipende dal contesto...
In ambito podistico, sicuramente sta per Gorini.
Chi, questo fine settimana, si fosse aspettato di incontrarlo a qualche corsetta locale, competititva e non, sara' rimasto deluso.
Il nostro instancabile si trovava infatti in trasferta ad Huettlingen, cittadina teutonica gemellata con Cotignola.
Cola', sabato 22, si e' tenuta la 10a edizione della 'Muffigellauf', corsa di 7.8Km con presenza record di oltre 250 iscritti.Una corsa che il ns. Giuseppe ha vinto l'anno scorso e che quest'anno ha comunque concluso piazzandosi sul podio, secondo di soli 17'' dietro a Johannes Weingartner, podista di 22 anni piu' giovane.
Per chi capisse il tedesco:
www.schwaebische-post.de/675488/
Un plauso al nostro inossidabile eroe dei due mondi che, quando noi pensiamo si stia riposando, sta invece lottando per conquistare altri territori tenendo alto il nome di un'Italia, ahinoi, recentemente piuttosto tartassata.

Nicola

Postato il
24/06/2013
ora 22:59:15

replica

Grande Giuseppe !

Tempus fugit

Postato il
24/06/2013
ora 23:17:57

replica

Per me Beppe Gorini č un vero mito, lui e Monteruccioli...lo vidi per la prima volta ad una campestre al Bruscolo o a Ponte nuovo durante il campionato Uisp nel novembre del 2011, ero alle mie prime corse, capě il tipo di personaggio, salutato e rispettato da tutti...solo lui poteva imbarcarsi in una trasferta del genere, Eisen-Beppe, Giuseppe di ferro!
Letto n. 37574
volte
replica
Replica

nuovo post
Nuovo