Autore
Argomento : Alfonsine Trofeo Il Girasole 27.01.13

Tempus fugit

Postato il
28/01/2013
ora 01:44:56

replica

Splendida domenica cominciata molto sottozero, gelo secco. Subito largo ai giovanissimi, con le corse dedicate alle "giovani promesse", con la speranza per il podismo ...che qualcuna venga mantenuta. Un amico valente podista oggi si dedica esclusivamente ai due figli, impegnati entrambi nella manifestazione. Si incontrano parecchie conoscenze. Ognuna con il proprio profilo, la propria storia, le proprie aspettative. C'Ŕ chi acciaccato sta lentamente riprendendo l'attivitÓ, chi senza particolari pretese continua a correre tutte le corse locali per divertirsi, e c'Ŕ anche Davide, il corridore paraplegico con cui scambio due chiacchiere. Si lamenta soltanto perchŔ il lavoro ora non gli permette di allenarsi come deve. A volte penso che bisognerebbe raccogliere tutte le differenti testimonianze di chi corre, con tutti i perchŔ e i per come una domenica o un sabato alla settimana tante persone decidono di incontrarsi e percorrere un itinerario assieme...Si parte tutti insieme ed insieme uno dopo l'altro in tempi e modi diversi si giunge al traguardo...Facce e stili diversi, tutti accomunati da un'unica passione. Alle nove e mezza si parte. Dopo un mese di discreti allenamenti e due trail nelle gambe io mi propongo di tirare perlomeno nella parte finale della corsa. La quale sarÓ molto "piatta". Forse mi sarei divertito di pi¨ ad andare a Verucchio, dove Dexter si sarÓ scatenato, ma la manifestazione di Alfonsine era troppo comodamente vicina a casa e 14 km sono comunque una bella distanza. Della corsa rilevo la strada di campagna tipo gruviera, sbucherellata da decine e decine di pozzanghere. La si percorre con il sole in fronte, che lentamente scalda la giornata e fa sorgere la voglia di primavera. Dal km 9 comincio ad aumentare l'andatura, ma quelli che erano avanti giÓ da un bel p˛ non mi hanno certo aspettato. Finisco in crescendo, sono soddisfatto della mia oretta e due minuti. Al ristoro a parte il classico tŔ con biscotti non mi faccio scappare la cioccolata calda. Ricordo l'anno scorso, qui fu la mia ultima corsa prima della grande nevicata e di un infortunio che mi tenne fermo per due mesetti. Soprattutto rammento un insolito premio di partecipazione: un estintore casalingo, attrezzo certamente utile, ma non consumabile...per cui quest'anno apprezzo meglio generi alimentari come la passata e i succhi di frutta (tutti prodotti ad Alfonsine). E gennaio finisce qua! Tempus fugit!

Nicola

Postato il
28/01/2013
ora 12:58:19

replica

Ciao Tempus !
Ero presente anche io ma non ci siamo incrociati...infatti sono partito verso le 8.20 perchŔ il programma di ieri prevedeva un lungo di 28k in vista della maratona di Barcellona del 17 marzo....
Detto ci˛ non mi sono lasciato scappare l'opportunitÓ di farli ad Alfonsine percorrendo 2 volte il circuito da 14k con alcuni miei amici....tutto benissimo e ottime sensazioni..ne avevo ancora di benzina ! Questo mi fa ben sperare in vista dell'esordio sui 42k.....!

Dei ristori di ieri ho apprezzato molto la bruschetta aglio ed olio.....una leccornia alla fine dell'allenamento !á

Ciao Tempus...tra 2 settimane a Fusignano ?

A presto !

Tempus fugit

Postato il
28/01/2013
ora 13:38:16

replica

EhilÓ Nicola! Ottimo allenamento il tuo, anch'io ne ho fatto uno simile la scorsa domenica...anch'io mi sto preparando... Intanto ci vediamo alla Fusoloppet! L'anno scorso doveva essere la mia prima mezza, poi neve e infortunio...insomma la devo correre. Poi ti chieder˛ come ti stai preparando alla grande trasferta catalana.

Nicola

Postato il
28/01/2013
ora 16:35:28

replica

La tabella che sto seguendo Ŕ di 12 settimane.
Chiaramente Ŕ indicata a podisti che hanno giÓ un discreto carico di lavoro sulle gambe e l'esperienza di qualche mezza e perchŔ no anche qualche distanza pi¨ lunga.
Tempus, rispetto a te sono pi¨ lento, e il mio obiettivo di tempo finale a Barcellona (anche se alla prima penso sia doveroso non avere ambizioni di tempo tassative, ma cercare di chiudere magari in progressione incontrando, se proprio necessario, il famoso "muro" il pi¨ tardi possibile !), Ŕ di 4 ore.
Per cui il ritmo maratona Ŕ di 5m41s al km come media...
Di seguito la tabella che sto seguendo da poco prima di Natale:

sabato 22/12/2012 10000 tirato (test per VR)
domenica 23/12/2012 CL 50'
lunedý 24/12/2012 r.
martedý 25/12/2012 CL 11k
mercoledý 26/12/2012 CL 11k
giovedý 27/12/2012 r.
venerdý 28/12/2012 CL 13k
sabato 29/12/2012 r.
domenica 30/12/2012 CL 18k
lunedý 31/12/2012 r.
martedý 01/01/2013 CL 12k
mercoledý 02/01/2013 r.
giovedý 03/01/2013 RM 8X1000 (rec.2,30' CL)
venerdý 04/01/2013 r.
sabato 05/01/2013 CL 11k
domenica 06/01/2013 Trail Poggiolo (21,2 k)
lunedý 07/01/2013 r.
martedý 08/01/2013 CL 12k
mercoledý 09/01/2013 r.
giovedý 10/01/2013 RL 5X2000 (rec.3' CL)
venerdý 11/01/2013 r.
sabato 12/01/2013 CL 12k
domenica 13/01/2013 LL 22k
lunedý 14/01/2013 r.
martedý 15/01/2013 CL 12k
mercoledý 16/01/2013 r.
giovedý 17/01/2013 RL 4X3000 (rec.3,30' CL)
venerdý 18/01/2013 CL 10k
sabato 19/01/2013 r.
domenica 20/01/2013 LL 25k
lunedý 21/01/2013 r.
martedý 22/01/2013 4k CL + 6k VR + 2k CM
mercoledý 23/01/2013 r.
giovedý 24/01/2013 RL 3X4000 (rec.4' CL)
venerdý 25/01/2013 r.
sabato 26/01/2013 r.
domenica 27/01/2013 LL 28k
lunedý 28/01/2013 r.
martedý 29/01/2013 CL 12k
mercoledý 30/01/2013 r.
giovedý 31/01/2013 IT 1x1000, 1x2000, 1x3000, 1x3000, 1x2000, 1x1000 (rec.come rip.)
venerdý 01/02/2013 r.
sabato 02/02/2013 CL 10k
domenica 03/02/2013 LL 30k
lunedý 04/02/2013 r.
martedý 05/02/2013 CL 12k
mercoledý 06/02/2013 r.
giovedý 07/02/2013 FTK 10 x 4'CV + 2'CL
venerdý 08/02/2013 r.
sabato 09/02/2013 CL 10k
domenica 10/02/2013 LL 32k
lunedý 11/02/2013 r.
martedý 12/02/2013 CL 12k
mercoledý 13/02/2013 r.
giovedý 14/02/2013 IT 1x4000, 1x3000, 1x2000, 2x1000 (rec.come rip.)
venerdý 15/02/2013 r.
sabato 16/02/2013 CL 10k
domenica 17/02/2013 LL 35k
lunedý 18/02/2013 r.
martedý 19/02/2013 CL 12k
mercoledý 20/02/2013 r.
giovedý 21/02/2013 CM 12k
venerdý 22/02/2013 r.
sabato 23/02/2013 CL 10k
domenica 24/02/2013 LL 38k
lunedý 25/02/2013 r.
martedý 26/02/2013 CL 12k
mercoledý 27/02/2013 r.
giovedý 28/02/2013 1x10000 tirato
venerdý 01/03/2013 r.
sabato 02/03/2013 CL 11k
domenica 03/03/2013 MM (ritmo sostenuto)
lunedý 04/03/2013 r.
martedý 05/03/2013 CL 12k
mercoledý 06/03/2013 r.
giovedý 07/03/2013 RL 2X5000 (rec.4,30' CL) + 2x1000 (rec.2,30' CL)
venerdý 08/03/2013 r.
sabato 09/03/2013 CL 11k
domenica 10/03/2013 LL 16/18k
lunedý 11/03/2013 r.
martedý 12/03/2013 CL 10k
mercoledý 13/03/2013 r.
giovedý 14/03/2013 CL 13k
venerdý 15/03/2013 r.
sabato 16/03/2013 r.
domenica 17/03/2013 Maratona Barcellona

Per ora tutto benissimo, sono passato a 4 allenamenti settimanali e sto progressivamente aumentando i km; non ci credevo, ma ho constatato che passare da 3 a 4 allenamenti a settimana, fa decisamente aumentare il proprio livello di forma !
Spero di riuscire a rispettare il programma e presentarmi a Barcellona carico pi¨ che mai !

E come dice Aldo Rock : "Pensa come un Bombo, allenati come un Cavallo !"

Ciao Tempus !

Tempus fugit

Postato il
30/01/2013
ora 00:03:46

replica

Nicola grazie per l'esauriente risposta!!!Anch'io sto seguendo una tabella, ma come durante la preparazione alla mia prima mezza, per un motivo o l'altro non sono capace di rispettarla "alla lettera". L'importante credo sia di impostare e razionalizzare il proprio allenamento, cercando di variarlo e di differenziarlo. Qui c'Ŕ gente che corre da tanti anni e che quindi pu˛ dare i suoi suggerimenti secondo la propria esperienza. La mia tabella l'ho scaricata da Runner's world, che fin da quando ho cominciato a leggere si Ŕ rivelato una miniera di utilissimi suggerimenti, dalle cose pi¨ banali a quelle veramente essenziali. Anche il vivo scambio di opinioni con le persone, come capita qui su questo forum e nel quotidiano, arricchisce parecchio il nostro bagaglio di corridori... Intanto leggendo le tabelle ho capito l'importanza di differenziare l'allenamento con i corti, i lunghi e le ripetute. Poi si pu˛ migliorare tutto ed apportare tante varianti...la mia tabella indica tre allenamenti alla settimana, inclusa eventuale gara al fine settimana e solitamente questa Ŕ la mia cadenza, anche se spesso aggiungo un'oretta al sabato di blanda sgambata con esercizietti vari. Alcune mie conoscenze non si allenano meno di 4 volte alla settimana. Il mio collega maratoneta mi ha rimproverato di correre poco per˛ poi lui si infortuna e ultimamente ha provato a correre una maratona ancora mezzo infortunato combinando un patatrac (ma gli voglio molto bene). Personalmente cerco spesso di "ascoltare" il mio fisico per evitare di sovraccaricarlo...ma a 46 anni se non ci d˛ dentro adesso quando lo potr˛ pi¨ fare? Per ora la prioritÓ numero 1 Ŕ il divertimento: sanitÓ fisica e mentale! Comunque sia Nicola buon prosieguo di preparazione!

Federri

Postato il
30/01/2013
ora 12:27:33

replica

Riguardo alla mitica figura di Aldo Rock, secondo me era: allenati come un bombo (calabrone) e corri come un cavallo. Cioe' allenati duramente, anche se non ti si darebbero 2 lire, nel senso che il calabrone e' grosso e ha le ali piccolissime e non si sa come faccia a volare, e vedrai che poi correrai come un cavallo........... just my two cents..... vi seguo con piacere!

Nicola

Postato il
30/01/2013
ora 12:56:25

replica

Ciao Federri....
No era proprio pensa come un Bombo e allenati come un cavallo.á

PerchŔ il Bombo (simile all'ape), per anni non ci si Ŕ spiegati come facesse a volare a causa delle sue ali, la frequenza del loro sbattere e il peso del suo corpo (secondo gli esperti) che contraddicevano le leggi della fisica (situazione poi rivista nel corso degli anni).
╚ per questa "tenacia" del Bombo stesso che nonostante la "fisica" gli dicesse contro, lui comunque volava (e vola tutt'ora)....fregandosene di cosa si pu˛ e cosa non si pu˛ fare.
Pensa come un cavallo...Aldo Rock ha preso come esempio i cavalli da corsa...
Questi si allenano duramente, eseguendo alla lettera tutto ci˛ che gli viene richiesto e detto...non si ribellano e compiono il programma fino all'ultimo...quello che si deve fare si fa, punto e basta.
E quindi......ora.... quando la voglia di allenarsi viene un po' meno o si pensa che certe sfide non siano alla nostra portata..... Pensa come un Bombo e allenati come un Cavallo !

Ciao Uomo !á

Federri

Postato il
30/01/2013
ora 17:59:05

replica

Ah, ok! áSei un grande Nicola, vai cosi'!
Letto n. 18026
volte
replica
Replica

nuovo post
Nuovo