Autore
Argomento : savignano

caos

Postato il
10/12/2012
ora 16:53:09

replica

competitiva a savignano?  l'anno scorso c'erano lamentele sui cronometraggi,nn proprio esatti, vabbè ci può stare, ma quest'anno con due partenze da posti differenti e con orari differenti, e mi sà con crono sballati(aspetto classifiche)anche x i partiti all'orario(?),eppoi neanche i km segnalati sul percorso, credo che come minimo dovrebbero fare un comunicato di scuse invece di fare la classifica dei primi 10, perchè chi ha speso 8euro il giorno della gara e 5(male minore)prima, si aspettava ben altra organizzazione, mi rendo conto che è difficile far andare tutto liscio, ma qui abbiamo assistito a un vero e proprio colabrodo!!!!!!    

Carlo

Postato il
10/12/2012
ora 18:55:52

replica

Mah! Me ne avevano parlato ed ora ho un'ulteriore conferma. Mi è stato riferito che anche con alcune delle gare dei piccoli, le Migliori Giovani Promesse, han fatto confusione sbagliandosi nel conteggio dei giri (tre invece di due).
Per la competitiva di 13,65 km immagino ci sia stata la solita fila indiana all'arrivo, sudati e al freddo, in attesa che gli addetti riescano ad assegnare ad ognuno il tempo impiegato. 
Ma forse quest'anno era stato fornito ad ognuno il chip da allacciare ad una scarpa?
Forse le tante foto scattate da Massimo e corredare del tempo al passaggio del 5^ e 9^ km possono essere di aiuto?
Bah!

ThoMas sacrato

Postato il
11/12/2012
ora 22:16:07

replica

Non mi piace criticare il lavoro altrui soprattutto quando e' frutto di una passione e non ha fini di lucro.Detto questo, forse a Savignano qualche problema in piu' c'e' stato...Uno su tutti: la presenza di ghiaccio soprattutto alla partenza.Si potra' obiettare: se non ti va bene non sei mica obbligato a correre... e poi in pieno inverno il ghiaccio e' la normalita'.D'accordo, pero' una volta che sei li' perche' ti hanno detto che la gara ci sarebbe stata... beh, sei spinto a provarci, anche rischiando.Secondo me se si fosse versato un po' di sale in piu' (alla faccia dei superstiziosi) probabilmente certe zone sarebbero state piu' sicure.Al di la' di questo, spero che l'abilita' dei podisti abbia superato le insidie del ghiaccio e che alla fine nessuno si sia fatto male.Sul resto: assenza dei cartelli con i Km, errori sui tempi (piuttosto grossolani, devo dire... come mai?) si puo' anche soprassedere, pero' la doppia partenza con minuti di differenza, in una gara competitiva, proprio non ci sta...
ThoMas Sacrato

ThoMas sacrato

Postato il
14/12/2012
ora 00:15:23

replica

Comunque, sempre in tema di Rubicone, a evento ormai trascorso, ('alea iacta est') va riconosciuto a Cesare cio' che e' di Cesare:
grande il ristoro vicino al camino, ottimo pure il torrone... per non parlare dello squaquerone :-)

Fabio

Postato il
25/12/2012
ora 21:13:11

replica

Dalle Classifiche di Savignano (Maratonina di Santa Lucia) emerge che le irregolarità della gara sono molteplici e non so come si possa considerare valida la gara.
Per la mia società era pure gara sociale e solo utilizzando i tempi che manualmente mi forniscono i miei soci posso capirci qualcosa. C'è chi è partito 4-5minuti dopo ed ha percorso 2-300mt in più: queste persone ovviamente hanno subito il danno maggiore. Inoltre i tempi ufficiali di chi è partito presumibilmente in regola tipo io sono PIU ALTI DI 50 secondi circa di quanto rilevato manualmente facendo pensare a un cronometraggio partito in anticipo. Lo dico perchè ho i riscontri di diversi atleti.
Senza considerare nemmeno un cartello coi km.....
MI spiace dell'accaduto ma si è pagato 5euro per una manifestazione assolutamente irregolare.

ThoMas sacrato

Postato il
27/12/2012
ora 11:10:11

replica

Ciao Fabio,riporto, preso dal sito dell'Olimpia Nuova Running, la risposta di un giudice circa alcuni dei problemi occorsi durante la gara in oggetto.

Sono Zaghini Corrado giudice d'appello della gara in questione, vorrei fare, in due punti, un po di chiarezza per quanto successo.1°; all'arrivo noi giudici prendiamo solo i numeri dei pettorali senza sapere a quale atleta corrisponde, poi li consegnamo agli organizzatori del calendario i quali a loro volta stilano la classifica, come? a noi non riguarda! Quindi se risulta Lorenzo 'tra l'altro mio carissimo amico' e' a loro che dovete chiederlo.2°; Alle 9,30, tutto pronto per la partenza, si e' deciso che per la sicurezza degl'atleti 'uno era gia' stato portato all'ospedale di Rimini per trauma cranico causa il ghiaccio presente' di spostare tutto il gruppo 250 mt. piu' avanti subito dopo il ponte di ferro, ghiacciato, stretto e pericoloso e li' si e' dato il via.Comunque tutto verbalizzato sulle annotazioni del giudice d'apppello.Se poi gli organizzatori 'uno solo mi risulta' hanno fatto confusione bloccando nelle retrovie un folto gruppo di atleti non dovete prendervela con i giudici i quali si sono adoperati perche' prevalesse la sicurezza. Spero di aver diradato un po di nebbia su come si sono svolte le cose. Corrado

Il mio commento:Purtroppo pare che qualcuno alla fine si sia fatto male (vedi episodio trauma cranico) e, al di la' di tutto, credo sia questa la nota peggiore.
Come ho scritto in un messaggio precedente, se leggo la sera prima che la gara si fara', mi aspetto che ci sia un certo margine di sicurezza... (abbiano steso del sale, pulito le strade etc.) margine che, secondo me, in realta' era davvero sottile...
Saluti
Letto n. 18042
volte
replica
Replica

nuovo post
Nuovo