Autore
Argomento : Camminata di S.Martino Lugo 30.09.12

Tempus fugit

Postato il
01/10/2012
ora 00:40:00

replica

Questo NON è un resoconto sportivo, di cui magari si occuperà il mio amico giornalista, ma un breve racconto della mia esperienza odierna a Lugo. Ecco cominciamo proprio dall'amico giornalista. Dopo esserci riscaldati assieme arriva il momento della partenza. Provenendo da una lunga, positiva esperienza di ciclista, si tratta di una delle sue prime corse podistiche ufficiali e mi confida di essere emozionato...appena si parte, sgattaiola subito sulla sinistra in avanti, e chi si è visto si è visto! Va beh, io faccio la mia gara trascinato dal flusso, e mi tengo per parecchio sotto i 4:20 al km. Per me è una buonissima prova...Il clima è discreto, partiti col fresco, sopraggiunge il calore. Ogni tanto supero e vengo superato. Al km 6 circa registro una scenetta che mi fa sorridere, pur nella gran fatica: ad un'intersezione con una strada, ovviamente in mezzo alla campagna, il proprietario di un SUV bloccato dalla podistica scende dal mezzo e se la prende con uno dei volontari che regolano il traffico, esigendo con veemenza di sapere chi ha organizzato questa gara... Poi il "gran finale" dove riesco ad aumentare il ritmo e a risucchiare alcuni concorrenti forse rallentati da un tratto di sterrato finale. Mi diverto poi a lanciare uno sprint negli ultimi 500 metri dopo avere avvistato una mia recente conoscenza. Varchiamo il traguardo assieme! Chissà come mi sarò classificato, vedremo le classifiche...Non mi sono qualificato tra i primi 45 della mia categoria, ma sono egualmente soddisfatto della mia prova. Grondante di sudore mi stracanno tè acqua e poi biscotti e panettone (alle podistiche è sempre Natale!), poi come tutti faccio la mia fila per ritirare il "sudato" premio (piadina confezionata: ahi ahi, che eresia! ed ammorbidente, quello cercheremo di utilizzarlo!). Dell'amico giornalista nessuna traccia, mi messaggerà di essere andato abbondantemente sotto i 4 minuti. Alla prossima amici cursori...io domenica vorrei essere a Madonna dell'Albero e "sfrecciare" accanto alla Colonna dei francesi, anche per commemorare i 500 anni della famosa battaglia di Ravenna! Tempus fugit!   

Carlo (admin)

Postato il
01/10/2012
ora 20:20:37

replica

Hai descritto perfettamente un classica giornata podistica vissuta nel migliore dei modi, all'aria aperta e come occasione d'incontro con gli amici. Condivido il tuo commento su cosa viene distribuito al ristoro, in particolare il panettone fuori stagione ... Ma quando si giunge al traguardo qualsiasi cosa che dia energia va piu' che bene.

Letto n. 34867
volte
replica
Replica

nuovo post
Nuovo