Autore
Argomento : Festa della staffetta - Brisighella 21.07.13

Tempus fugit

Postato il
22/07/2013
ora 00:36:44

replica

Sulle colline faentine bisognerebbe farci un salto spesso, magari una volta alla settimana. Intanto oggi sono tornato in zona, dopo il trail di domenica scorsa presso Monte Romano. Si tratta di una corsa non competitiva ma che ero voglioso e curioso di correre per testarmi sulle salite, di cui ho tanto bisogno… Il ricavato della corsa va in beneficenza (si commemora la strage del 2 agosto 1980) e i partecipanti sono anche invitati a prenotare il pranzo presso il campo sportivo pagando la modica cifra di 12 euro. L’onnipresente giudice Sangiorgi al megafono con le proprie comunicazioni crea il sottofondo della manifestazione. Oltre a pubblicizzare la bontà dell'offerta culinaria elogia la presenza di Monteruccioli. Arancioni del Lamone presenti in forze, soprattutto veterani. Alla partenza alle 9 ci troviamo in una cinquantina circa sulla strada che costeggia il centro sportivo. Si forma subito un gruppetto intorno a Flavio che prende lentamente il largo. Distanziato, segue un gruppetto di “inseguitori”, me incluso, e poi tutti gli altri. Cominciano le prime salite e m’impegno a mantenere un passo lento ma costante. Dopo le arrampicate del trail qui si corre più tranquillamente e si riesce anche a godere dei panorami collinari. Lungo i 4-5 km di dolce salita, s’incontrano parecchi camminatori veterani. Anche se non ripidissima, la salita è sempre faticosa, ma sento che mi fa un gran bene. Alcuni mi superano o distanziano sensibilmente.  Sul percorso due ristori, al secondo ci sono pure biscotti e biscottoni, io preferisco trangugiare acque e tè. Dopo una serie di saliscendi dove dò segno di risveglio cominciano le belle discese…alè si vaaa! Dopo aver ripreso alcuni partecipanti che mi avevano staccato mi getto con sempre maggiore velocità per i tratti più ripidi. Un’occhiata al Garmin e vedo dei parziali inferiori ai 3.10 al km, possibile?! La discesa mi spinge e gasa come un adolescente…Proseguendo non incontro più nessuno a parte i camminatori in escursione, gli altri saranno già arrivati? E invece negli ultimi due km ecco un quartetto e poi un’altra coppia, superati di slancio! Avanti! Sta per cominciare l’ultimo tratto in discesa quando in fondo vedo il gruppo di testa, capeggiato dal rosso Monteruccioli, che sta per giungere al traguardo mentre mi sto per avvicinare al galoppo anch’io…Arrivo lanciato che mi tocca frenare sulla ghiaia sgommando, superando il gruppetto dei primi 7, mentre questi confermano al Sangiorgi l’ordine di arrivo con i primi tre classificati. Bene, bella corsa, bel divertimento. Intanto mi sono fatto un valido allenamento per le colline che amo, anche se non era una competitiva si trova sempre qualcuno che la prende come tale, e che quindi fornisce i giusti stimoli per fare bene e migliorarsi. Al campo sportivo sono distribuiti i premi di partecipazione, orologio o calcolatrice, ed è la prima volta che mi capita di ricevere questo tipo di premi (opto per calcolatrice). Tra le comunicazioni e le pubblicità delle prossime corse vedo quella del 25 agosto, sempre a Brisighella, con il percorso attraverso il Carnè, non vedo l’ora di prendervi parte, l’anno scorso mi divertii un mondo. Poi si fa ora di rientrare, anche oggi mi farò i miei 120 km di smacchinata andata e ritorno… Per le colline nei dintorni di Marzeno (deviazione obbligatoria) si passa tra pescheti, frutto della presente stagione, e kiwi, in maturazione, frutto della stagione a venire…Tempus fugit

Podista Puritano

Postato il
23/07/2013
ora 10:23:08

replica


 Come al solito splendida descrizione della tua gara e del luogo dove  si svolgeva.Mi dispiace non avervi partecipato ti avrei salutato 
 con affetto. Alla prossima corrida.....

Nicola

Postato il
23/07/2013
ora 17:18:31

replica

Complimentissimi Tempus !

Bel racconto come sempre...e bella prestazione ! A presto !
Letto n. 35082
volte
replica
Replica

nuovo post
Nuovo