Amazon

            > Rassegna Stampa <            

Amazon

 
                           
                                                                   
  logo                       In sintesi ....                       > Rassegna Stampa <
Anno 2020 - 2° trim.
 
        Provocazione: se riprendessimo le corse entro giugno? Non ci sono i termini per impedire la ripresa, seppur in sicurezza, delle nostre corse podistiche popolari        
               
                               
spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi
   
 Il viceministro Sileri a Quarta Repubblica 20 aprile

Provocazione: se riprendessimo le corse entro giugno?
 


Credo che mai come in questo momento così complicato per il Paese e, di conseguenza, per il vasto mondo dello sport, si senta la necessità di un dibattito franco e onesto su come muoversi da qui in avanti. In tal senso mi sembra doveroso esprimere in anticipo un sincero ringraziamento agli amici di Podisti.Net per avermi offerto la possibilità di (come si suol dire) gettare un sasso nello stagno. Schierandomi sin dall’inizio di questa pandemia nel fronte minoritario di chi non la considerava così grave come veniva sbandierata da gran parte dell’informazione nostrana, oggi la situazione mi sembra tale, soprattutto guardando con attenzione l’andamento dei numeri che ci vengono proposti quotidianamente, che non mi pare una eresia ritenere ragionevole la ripresa dell’attività agonistica entro il mese di giugno. Una ripresa la quale, visto il carattere eminentemente regionale del podismo amatoriale, potrebbe essere autorizzata in subordine perlomeno in quelle regioni in cui i riscontri dell’infezione da Covid-19 sono minimi, come nel caso dell’Umbria, in cui risiedo oramai da 25 anni, e dove da alcuni giorni non si riscontra alcun positivo e c’è una sola persona ricoverata in terapia intensiva.

A tale proposito mi sono preso l’ardire di promuovere una petizione (http://chng.it/qGkTc4Qhr5) sulla piattaforma change.org, proprio per contrastare nel mio piccolo un dilagante allarmismo che sta da tempo paralizzando l’intero Paese e che, secondo moltissimi studiosi, a partire da tanti clinici che operano in prima linea, appare tanto ingiustificato quanto estremamente autolesionistico.

Mi riferisco, in particolare, al primario delle terapie intensive del “San Raffaele di Milano, Alberto Zangrillo, il quale da alcune settimane sta ammonendo il fronte catastrofista, portando a sostegno delle sue tesi evidenze empiriche molto significative (in sostanza in questo grande ospedale lombardo non ci sono quasi più ricoveri per Covid-19 dai primi d’aprile), circa i danni a lunga scadenza che un blocco eccessivo determinerà, compreso un aumento esponenziale di decessi anticipati per aver completamente trascurato tutto il resto delle gravi patologie che affliggono la cittadinanza.
Sulla stessa linea è schierato il professor Matteo Bassetti, direttore della clinica di Malattie Infettive del “San Martino” di Genova, il quale ha annunciato il 29 maggio che il suo reparto tornerà alla normalità, in quanto – ha dichiarato - “il trend calante dell’epidemia continua, prova ne è che abbiamo difficoltà ad arruolare i pazienti negli studi clinici, di patologia ne sta circolando molto poca e quasi nulla”.

Tutto questo, poi, è confermato da altri tre scienziati piuttosto accreditati, come il professor Arnaldo Caruso, presidente della Società italiana di virologia, che starebbe per pubblicare alcuni documenti scientifici secondo cui il virus avrebbe subito una decisiva mutazione in senso benigno, così come storicamente è sempre accaduto a queste tipologie di virus.
Anche il professor Giuseppe Remuzzi, direttore dell’Istituto di ricerche farmacologiche “Mario Negri”, e l’illustre virologo Guido Silvestri, che opera in una grande università americana, sostengono da tempo la medesima impostazione. Silvestri, in particolare, sta pubblicando a cadenza quotidiana interventi molto approfonditi, alcuni nel sito del ‘rigorista’ Roberto Burioni, nei quali attacca in modo abbastanza esplicito il fronte dei catastrofisti. Significativo un suo passaggio, riportato il 30 maggio da alcuni quotidiani:
"Mi segnalano in molti che i due “bollettini del catastrofismo” un tempo noti come ‘Corriere della Sera’ e ‘Repubblica’ sono sempre più in difficoltà nel trovare spunti per darci il nostro ‘panico quotidiano’. Per esempio cominciano a riporre le loro ‘speranze di disastro’ in un ritorno di SARS-CoV-2 in autunno – cosa che io in effetti temo (però verso Dicembre/Gennaio, a dire il vero) visto che questo virus sta dando tutti i segni di una forte stagionalità (e quindi comportandosi come gli altri coronavirus). Ma trovo buffo che i bollettini del catastrofismo adesso puntino sul ritorno del virus a fine anno quando per molte settimane negavano – contro ogni evidenza – la stagionalità di COVID-19, sposando invece teorie bizzarre come quella dei 150.000 ricoveri in terapia intensiva per l’8 di giugno, che se voleva essere uno scherzo non ha fatto ridere nessuno“.

Ora, scusandomi per queste citazioni - a mio avviso necessarie -, si dovrebbe giungere rapidamente alla conclusione che allo stato attuale, in cui il virus nella stragrande maggioranza dei casi – sempre più isolati - si comporta al massimo come una blanda forma influenzale, non ci sono i termini per impedire la ripresa, seppur nell’ambito di ovvii protocolli di sicurezza, delle nostre corse podistiche popolari. Ovviamente ciò avverrebbe, così come in tutto il resto nelle nostre normali attività umane, nell’ambito di un ragionevole rischio calcolato.
Tuttavia, e qui concludo, continuare a proibire anche durante l’estate l’organizzazione di tali kermesse sportive, nel vano e velleitario tentativo di rincorrere il mitico rischio zero - che mai potrà essere raggiunto -, equivarrebbe a bloccare la nostra nobile e gloriosa attività sportiva di fronte a qualcosa di simile a un raffreddore, se il rapido andamento dell’interazione tra il Covid-19 e l’uomo proseguirà secondo il percorso indicato dai summenzionati esperti.

Come ha dichiarato con grande preoccupazione lo stesso professor Zangrillo in una recente diretta televisiva, molti altri virus analoghi faranno la loro comparsa nelle nostre opulente società, e non possiamo pensare ogni volta di affrontarli nel modo allarmistico e paralizzante con cui lo stiamo facendo anche quando l’emergenza non c’è più da tempo.
 

 

>

<

 
       
Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura

 

Amazon Sconti fino al -60%

banner

 

 

 

Varie: News

volantini Locandine, calendari pubblicati di recente

Varie: Tecnica

Allenamento, gare
 e alimentazione
Tecnica

Varie: Zapping

Zapping  Pagine interessanti di riviste e altri siti

Rassegna Stampa

Articoli di giornali e comunicati stampa Rassegna Stampa

Classifiche

Classifiche Le classifiche delle gare segnalate

Foto

Non solo tante foto ma anche i video Foto

Locandine

Locandine

 I volantini delle
manifestazioni

Calendari: Altri calendari

I calendari podistici più importanti Altri calendari

Varie: Mappe

Mappe stradali Le mappe stradali
dei luoghi di ritrovo

Varie: Running Stars

I grandi protagonisti
del podismo

Running Stars

Bilancia

 A che velocità vai?
 Verifica il tuo peso!
Filler Filler Filler Filler Filler Filler
  skype  
 
 
       
       
       
       
       
       
       
       
               
 

Idee per un regalo
Giochi e giocattoli
Smartphone e tablet
Tutto per il podismo
Per amanti del Fitness
Guanti autunno inverno
Marsupio da running
Scarpe da running
Cuffie wireless

     
       
       
       
       
       
       
       
               
 

Il Meteo

     
       
       
       
       
       
       
       
               
 

Forum

     
       
       
       
       
               
     

Percorsi
Banner

 
 
       
       
       
       
                       
 

Per il tuo giardino

banner

   

Calzini Running

banner

Scarpe da Running

banner

 
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
                       
 

Amazon Business

banner

   

Amazon Giochi

banner

 
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
                       
 

Smart Watch

banner

Orologio Fitness

banner

   

Maglietta

banner

Calzoncini

banner

 
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
                       
 

Auricolari Wireless

banner

Scheda di memoria

banner

   

Fascia da braccio

banner

HUB Usb3 7 porte

banner

 
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
                       
 

Il meteo
Banner

   

Foto e video
Banner

 
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
                       
 

La tua velocità
banner

   

Il tuo peso
banner

 
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
                       
                                                                                   
 

banner

 

Home Pages

 

banner

 
       
       
       
spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi spazi
  Scrivici da
questo Sito
Per informazioni:

siti
partner

  romagnapodismo
fotopodismo
fotopodismo2
Il tuo peso?  
  info@romagnapodismo.it Webmaster: Carlo Sintucci  webmaster@romagnapodismo.it   La tua velocità?  
Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura Spaziatura